Come prepararsi al JailBreak ios 6.1

Pubblicato: 29 gennaio 2013 in Iphone
Tag:, , , , , ,

Come saprete, ora che iOS 6.1 è finalmente disponibile pubblicamente, il nuovo team di hacker capitanato da Pod2G e MuscleNerd ha annunciato che il rilascio del jailbreak untethered di questo firmware avverrà molto presto, forse già domenica. In questo articolo andiamo quindi a spiegarvi quali sono le operazioni preliminari da eseguire, magari già ora, in vista dell’esecuzione del jailbreak untethered di iOS 6.1 sui vostri dispositivi.

 Il mio dispositivo è compatibile?

Il jailbreak untethered di iOS 6.1 sarà compatibile con tutti i dispositivi iOS che attualmente eseguono questa versione del firmware. Il tool per lo sblocco non funzionerà, invece, su iPhone 3G, iPhone, iPod touch, iPod touch di seconda generazione, iPod touch di terza generazione e iPad di prima generazione.

Vengono invece supportati tutti gli altri dispositivi, iPhone 5, iPad mini e iPad di quarta generazione inclusi.

Backup contenuti originali tramite iTunes

La prima opreazione da eseguire è senza dubbio quella di backup di tutti i contenuti originali, ovvero installati tramite iTunes o App Store, proprio attraverso il noto player musicale Apple che, come sappiamo, funge anche da programma per la sincronizzazione dei dispositivi mobile.

Prima di procedere con qualsiasi operazione di ripristino, che nel caso di un nuovo jailbreak risulta l’opzione consigliata, è sempre buona norma eseguire un backup del dispositivo che si intende riportare alle impostazioni di fabbrica utilizzando iTunes. Nella maggior parte dei casi, se non avrete disabilitato questa funzione dalle impostazioni del programma, il tutto avverrà in maniera automatica non appena collegherete l’iPhone al computer. In caso contrario, basterà spostarsi nell’etichetta relativa al vostro terminale e cliccare su di essa con il tasto destro del mouse.

Schermata 2013-01-26 alle 19.31.47

Si aprirà in automatico un menu a tendina dal quale dovremo selezionare la voce “Backup”. Il salvataggio delle informazioni presenti su iPhone avverrà automaticamente e i relativi files verranno conservati da iTunes per essere ripristinati sul dispositivo in qualsiasi momento, nel nostro caso proprio dopo il ripristino del dispositivo e la conseguente installazione del nuovo firmware.

Noi vi consigliamo di eseguire, per questioni di comodità, il backup tramite iTunes, anche se potete comunque salvare e ripristinare i vostri dati utilizzando il backup di iCloud, accessibile direttamente dalle impostazioni del dispositivo.

Backup contenuti Cydia

Se invece partite da una versione di iOS jailbroken, per eseguire il backup dei contenuti Cydia, quali applicazioni, tweak e temi, dovrete utilizzare uno o più programmi disponibili, gratuitamente o a pagamento, all’interno del vasto store di Saurik, vi consigliamo di utilizzare PKGBackup

PkgBackup-5.0.7

Tuttavia, se preferite una soluzione gratuita, potete utilizzare APTBackup, sempre disponibile in Cydia

Aggiornamento e/o ripristino di iOS

A questo punto, se partite da un firmware originale (ad esempio iOS 6.0) e volete aggiornare ad iOS 6.1 – qualora non l’abbiate già fatto – potete procedere tranquillamente, utilizzando l’apposita funzione in iTunes, per poi eseguire il jailbreak di questo nuovo firmware con i tool appositi del Dev-Team. Se invece partite da un firmware jailbroken, per evitare problemi dovrete in ogni caso ripristinare (non aggiornare) il vostro dispositivo al firmware 6.1 e quindi procedere con il jailbreak.

Schermata 2013-01-28 alle 23.00.11

 

Fase finale

Dopo aver aggiornato il vostro iPhone ad iOS 6.1 non dovrete far altro che importare i dati di backup precedentemente salvati con iTunes (cliccando sulla voce “Ripristina da backup di:” una volta che il dispositivo si sarà riavviato) e, una volta terminata questa operazione, scaricare da Cydia – ovviamente dopo aver eseguito il jailbreak – lo stesso programma che avete utilizzato per il salvataggio dei contenuti di terze parti (ad esempio PKGBackup) e quindi ripristinare l’intero contenuto del precedente file di backup.

Schermata 2013-01-28 alle 22.55.02

A questo punto potrete godervi il vostro iPhone aggiornato ad iOS 6.1 jailbroken con tutti i programmi, le applicazioni, i temi, e le estensioni che utilizzavate, se le utilizzavate, in precedenza. Ricordiamo che, in ogni caso, è sempre buona norma procedere con il salvataggio dei certificati SHSH tramite TinyUmbrella o iSHSHit.

[Fonte: iPhoneItalia]

Annunci

I commenti sono chiusi.