Microsoft applaude di fronte al Jailbreak di Windows RT

Pubblicato: 9 gennaio 2013 in Vari
Tag:, , , , , ,

Decisamente una notizia che farà riflettere. All’inizio di questa settimana, il nuovo sistema operativo mobile Windows RT è stato sbloccato per la prima volta!

Surface-table-left-angled-red-cover

Il Jailbreak, che consentirà agli utenti di installare software non firmato e arm-based, è stato eseguito sfruttando un exploit nella memoria.

Sorprendentemente, la società con sede a Redmond ha commentato positivamente la notizia di ieri, ammettendo che in realtà ha salutato con un applauso gli sforzi degli sviluppatori coinvolti in questoJailbreak,ed il lavoro che è stato fatto per la sua documentazione.

The Verge ha avuto modo di incontrare un portavoce di Microsoft:

Durante il dibattito tenuto da Microsoft sull’usabilità di questo Jailbreak, un portavoce si è affrettato ad applaudire l’ingegnosità delle persone che hanno realizzato questo lavoro, sia per quanto riguarda il suo sviluppo, sia per la documentazione a riguardo.

… Microsoft riconosce inoltre che il Jailbreak di Windows RT non è qualcosa che l’utente medio potrebbe, o ragionevolmente sarebbe, in grado di usare, in quanto richiede l’accesso ad un sistema locale, le credenziali di amministratore locale ed un debugger per poter funzionare correttamente.

La notizia del Jailbreak di Windows RT arriva sulla scia della campagna #weWantAnOpenIOS, lanciata da pod2g. Con essa l’hacker Francese ha chiesto apertamente ad Apple di aprire il proprio sistema operativo mobile, così da consentire a tutti gli utenti l’installazione di temitweak eapplicazioni non firmate, rendendo di fatto obsoleto il Jailbreak di iOS.

Nonostante ciò, sappiamo per certo che il Jailbreak di iOS 6 è in fase di sviluppo, anche se con meno uscite pubbliche da parte dei vari Dev Team rispetto a quelle a cui ci avevano abituato, speciamente con il Jailbreak di iOS 5.

Sappiamo anche che gli hacker sono in possesso di un Jailbreak Untethered di iOS 6, che non vogliono tuttavia rilasciare, in vista della uscita di iOS 6.1 ormai prossima…

Il portavoce di Microsoft ha concluso affermato che la falla che ha permesso l’exploit utilizzato per ilJailbreak di Windows RT potrebbe essere già chiusa a partire dai prossimi aggiornamenti, segno che c’è la ferma intenzione di riparare velocemente ai danni.

 

 

Fonte: iDownloadBlog

Annunci

I commenti sono chiusi.