BlackBerry Innovation Forum

Pubblicato: 29 novembre 2011 in Blackberry
Tag:, ,

Durante la giornata di ieri si è conclusa la seconda edizione italiana del BlackBerry Innovation Forum, la serie di eventi promossi da RIM, che si svolgono ogni anno in Europa, Medio Oriente e Africa, per mettere insieme leader d’azienda e innovatori della comunicazione, uniti per discutere delle principali tematiche dell’imprenditoria nell’epoca delle tecnologie mobile.

All’edizione 2011 del BlackBerry Innovation Forum a Milano hanno aderito circa 600 tra partner, media e aziende. Alberto Acito, Managing Director di RIM Italia, seguito da Chicco Testa, Managing Director di Rothschild, sono intervenuti davanti ad una platea composta da giornalisti, esperti di tecnologia e leader aziendali, per parlare delle cosiddette Enterprising Minds (Menti Intraprendenti), le quali attraverso i nuovi servizi e dispositivi in mobilità stanno trasformando le realtà aziendali.

Molte le sessioni tenute da aziende tra loro diversissime, a conferma di come la tecnologia BlackBerry possa trovare applicazione in campi agli antipodi. Per esempio, il Gruppo Generali, che ha presentato un’applicazione assicurativa con cui è possibile sottomettere la denuncia sinistro auto, casa e malattia ed offrire la possibilità a clienti e prospect di richiedere soccorso stradale tramite la rete di assistenza Europe Assistance. Tosti Spumanti ha invece mostrato il progetto in fase di sviluppo Mobile Delivery and Payment, che consente di sfruttare in mobilità le funzioni di consegna, pagamento, e visiblità dei dati per agenti trasportatori e destinatari. Di indubbio interesse anche le sessioni dedicate all’ottimizzazione dei processi aziendali, con in particolare la Fondazione Catis di Bologna che ha parlato del progetto “Ambulanze di Bologna”, grazie al quale è possibile gestire il servizio sanitario in mobilitá.

Poi, spazio anche ad una delle tematiche più calde del momento, i tablet. Vodafone ha spiegato le sue strategie per la nuova tipologia di device, mentre Conad del Tirreno ha annunciato la scelta di utilizzare il BlackBerry PlayBook con la soluzione Smart Shop realizzata da Softec S.p.A. per informatizzare le attività inerenti alla “gestione degli scaffali”. ACI Informatica, società tecnologica dell’Automobile Club Italia, ha presentato il progetto per un’applicazione su piattaforma BlackBerry PlayBook, che permetterà di organizzare riunioni interattive audio e video per un grande numero di persone sia da pc che da tablet.

Senza dimenticare l’intervento di Chiesi Farmaceutici e dell’Application Partner Techmobile, che hanno dimostrato come il BlackBerry possa essere usato in qualità di strumento di supporto alla valutazione della terapia farmacologica, oltre a mostrare come è possibile ridurre le distanze nel legame medico – paziente ed i suoi possibili risvolti.

Anche gli altri big delle tlc hanno preso parte al BlackBerry Innovation Forum, con Telecom Italia che ha parlato della “Nuvola Mobile Apps”, creata per aiutare le aziende a gestire i servizi e le app nel cloud in mobilità, e Wind che ha esposto le proprie strategie di consumerizzazione.

Alberto Acito, Managing Director di RIM Italia, a margine del suo intervento ha commentato: “Le Enterprising Minds sono le persone che usano il loro spirito imprenditoriale per sfruttare la mobilità e le nuove tecnologie, scoprendo nuovi modi di fare meglio le cose, a beneficio della loro azienda. Nelle mani delle Menti Intraprendenti, i dispositivi mobile e i servizi stanno sostanzialmente trasformando le aziende e i processi di business, oltre che il modo di comunicare”.

Annunci

I commenti sono chiusi.