Quei Simboli strani sul retro dell’iPhone

Pubblicato: 27 ottobre 2011 in Iphone
Tag:

Vi siete mai chiesti cosa significhino i simboli che sono stampati sul retro dell’iPhone? Qualcuno di voi li conoscerà già tutti, ma per altri potrebbe essere una simpatica curiosità da soddisfare…

 

Prima dei simboli, sono presenti delle scritte in alto:

  • EMC 380B riguarda la compatibilità elettromagnetica del dispositivo per l’Unione Europea, obbligatoria per ogni dispositivo per evitare che vengano introdotti sul mercato apparecchi con elevata trasmissione di energia elettromagnetica, che potrebbe causare effetti indesiderati sulla salute. EMC sta per ElectroMagnetic Compatibility.
  • FCC ID: è l’equivalente della compatibilità elettromagnetica, ma vale solo per gli Stati Uniti. FCC sta per Federal Communications Commission.
  • IC: riguarda solo il Canada e significa Industry Canada. Significa che il dispositivo può essere venduto in Canada in quanto conforme a tutte le normative previste per il voltaggio, la frequenza delle onde, ecc…
I simboli:

Il simbolo FCC (da notare la C piccola dentro la C grande) dimostra che il dispositivo è approvato dalla FCC, la Federal Communications Commission degli Stati Uniti di cui abbiamo parlato prima.

Il simbolo del cestino con la croce sopra riguarda le batterie dell’iPhone e che ci avvisa che il dispositivo, e quindi la relativa batteria interna, va buttato in appositi cestini per le batterie.

Il famoso simbolo CE significa che il dispositivo è conforme a tutte le normative europee per il voltaggio, frequenza delle onde e tanto altro previste dall’Unione Europea, quindi il dispositivo è ammesso alla vendita in Europa. Il numero che trovate di fianco riguarda l’ID dell’azienda delegata dall’UE che si è occupata di valutare se il dispositivo è effettivamente conforme a tutte le normative.

Quest’ultimo simbolo del punto esclamativo ci ricorda che alcuni stati dell’Unione Europea prevedono dei limiti nelle frequenze utilizzate dal telefono. I dispositivi di “classe 1″ sono in grado di adattarsi a questi limiti e quindi utilizzare sempre le giuste frequenze, l’iPhone però è di “classe 2″ e quindi è obbligato a mettere il simbolo del punto esclamativo che significa che il telefono potrebbe utilizzare frequenze che non sono permesse in alcuni stati.

[Fonte Skimbu]

Annunci

I commenti sono chiusi.