iMovie

Pubblicato: 27 ottobre 2011 in Iphone

Uso spesso iMovie sul mio Mac per montare i miei video preferiti e per lavorare su diversi videomontaggi che faccio per il blog, così quando acquistai il mio iPhone 4, decisi di acquistare subito iMovie per iPhone. Quando fu presentato per la prima volta durante il keynote dedicato al nuovo melafonino, rimasi davvero sorpreso e decisi di inserire l’App nella mia lista dei desideri.

Spesi circa 4 euro per questa applicazione, e devo dire che vale i soldi spesi. Ecco cosa potrete trovare in iMovie per iPhone, o meglio, troverete quello di cui avrete più bisogno per il vostro videomontaggio!

Ciak! Si ri-gira!

Una volta avviata l’App vi catapulterete in una interfaccia molto pulita, dove comparirà la richiesta di creare un nuovo progetto iMovie. Avrete a vostra disposizione 5 temiDefault (Attuale)Vivace,ViaggiDivertente e Notizie, ogni tema possiede diverse caratteristiche, come una propria colonna sonora o speciali transizioni. Scegliamo il nostro tema e iniziamo a dar sfogo alla nostra fantasia.

Dovremo importare le nostre immagini o i nostri filmati, e potremo arricchirli aggiungendo i brani dellalibreria iPod o scegliendo uno dei brani già presenti in iMovie. Purtroppo non troveremo i classici Jinglesdi iMovie ’09, ma i 5 brani preimpostati non sono niente male; unica pecca, durano poco (max 1 min).

Un’altra opzione ci permette di scattare foto o registrare video con la fotocamera e di importare il tutto direttamente nel progetto. Se vorremo invece modificare una clip basterà sfiorare la sua anteprima, da questo primo passo potremo accorciare la clip tirandola verso sinistra o riallungarla compiendo il movimento opposto.

Volete aggiungere dei sottotitoli o semplicemente un titolo al video? Doppio tap sull’anteprima della clip e comparirà un menù: con le opzioni che vi offre potrete aggiungere il testo alla clip, scegliendo la layout più adatta in “Stile titolo”, potrete disattivare l’audio della clip per dare spazio alla colonna sonora e potrete scegliere il luogo dove avete registrato il video in modo che, scegliendo il tema adatto, iMovie aggiunga un’animazione che indicherà su una mappa la città dove è stata girata la videoclip.

Dopo aver concluso il vostro lavoro potrete esportare il video in formato Medio (360p)Grande (540p)o in HD (720p) nella libreria Immagini. Purtroppo il nostro iPhone non sarà in grado di caricare su suYouTube il video in 720p, ma ecco due soluzioni: potreste usare App di terze parti come 720Tube (Gratis, Scarica) che vi permettono appunto di caricare i video in HD direttamente dall’iPhone oppure importare il video sul vostro Mac tramite iPhoto per poi caricarlo in rete.

Conclusioni

iMovie per iPhone è un’ottima App per il videomontaggio, ma non si può davvero definire un porting perfetto da Mac a iPhone. Offre diverse funzionalità, quelle più utili, ma l’assenza di più Jingles, transizioni, temi e stili del testo rende i nostri videomontaggi ripetitivi e mancanti di effetti indispensabili. Un’altra pecca riguarda la compatibilità; iMovie per iPhone è scaricabile da App Store solo da iPhone 4, peccato perchè l’App risulterebbe utile anche per gli utenti 3GS.

Nonostante abbia diversi difetti, l’App si dimostra semplice da usare, anche se inizialmente incontrerete diverse difficoltà con i comandi. iMovie per iPhone è fatta bene, ha un’interfaccia semplice e intuitiva, vi permetterà di fare buoni ma brevi videomontaggi. Se avete intenzione di fare un lungo videomontaggio, ricco di transizioni speciali e ottimi tagli vi consiglio di passare ad iMovie ’09 per Mac.

Annunci

I commenti sono chiusi.