Blackout RIM e l’impatto sul mercato

Pubblicato: 18 ottobre 2011 in Blackberry

Il blackout del sistema BlackBerry di qualche giorno fa e’ stato il peggior momento della storia di RIM lasciando i propri utenti residenti in Medio Oriente, Europa, alcune parti del Sud America, Canada, Africa e parte degli Stati Uniti senza servizio per un totale di tre giorni. Questa interruzione potrebbe comportare un’importante costo per il costruttore di smartphone canandese che gli analisti stimano intorno ai 100 milioni di dollari.

E’ il Financial Post a riportare una tale previsione sottolineando che i costi comprendono i rimborsi che RIM potrebbe essere obbligata ad emettere ai vari carrier telefonici che vendono il servizio agli utenti BlackBerry.

L’analista Gus Papageorgiou di Scotia Capital stima che i ricavi potrebbero subire un duro contraccolpo pari a 0,22 dollari per azione. Resta comunque il fatto che questi costi aggiuntivi non includo la possibilita’ di aver scosso la fede indiscussa e cieca che molti utenti hanno sui prodotti e servizi BlackBerry.

Annunci

I commenti sono chiusi.