Come riavviare un iPhone bloccato sul boot logo

Pubblicato: 20 settembre 2011 in Iphone, Vari

A volte, per qualche operazione sbagliata, può capitare che l’iPhone rimanga bloccato nella schermata di “Boot Logo”, la classica mela, senza possibilità di riavviarlo se non con un ripristino dello stesso.

Ecco i vari metodi per avere un ripristino corretto:

Tali metodi funzionano soltanto su iPhone jailbroken e con SSH attivo. Partite dal primo metodo e se non funziona passate al secondo e poi, eventualmente al terzo. Se non riuscite a risolvere con nessuna delle tre procedure, allora non vi rimane che ripristinare l’iPhone

Metodo 1

  • Spegnere l’iPhone
  • Collegare l’iPhone al computer tramite cavo USB
  • Accendere l’iPhone
  • Tramite SSH andate nella cartella var/mobile dell’iPhone
  • Rinominate la cartella Applications in Applications2
  • Attendete qualche secondo e comparirà la Springboard
  • Rinominate la cartella Applications2 in Applications
  • Spegnete e riaccendete l’iPhone

Metodo 2

Assicurarsi che l’iPhone non sia collegato al computer e che sia spento

  • Accendere l’iPhone e lasciarlo acceso per 15 minuti
  • Spegnere l’iPhone
  • Accendere l’iPhone e dopo giusto 5 secondi collegatelo al computer tramite USB
  • Dopo poco dovrebbe apparire la Springboard

Metodo 3

  • Accedere tramite SSH nell’iPhone
  • In /System/Library/SystemConfiguration/ c’è una cartella chiamata “Mobilewatchdog.bundles”
  • Rinominatela togliendo l’estensione “.bundles”, in modo che rimanga solo “Mobilewatchdog”
  • Riavviate l’iPhone
  • Entriamo di nuovo nella cartella /System/Library/SystemConfiguration/ e reinserite il “.bundle” in “Mobilewatchdog”, in modo che ritorni come prima (“Mobilewatchdog.bundles”)
  • Riavviate l’iPhone e tutto dovrebbe funzionare
  • Se non visualizzate alcune applicazioni vi basta sincronizzare il dispositivo tramite iTunes.

 

Annunci
commenti
  1. feelings ha detto:

    Hello! I just would like to give a huge thumbs up for the great info you have here on this post. I will be coming back to your blog for more soon.